Mercoledì 1° Maggio 2019

15a Edizione di Ville Aperte
in Friuli Venezia Giulia.

La manifestazione nasce nel 2005 ed è promossa dai comuni di Buttrio, Manzano, Pavia di Udine, Pradamano, Premariacco e San Giovanni al Natisone.

Ingresso

Ingresso gratuito a tutte le iniziative organizzate (mostre, alcune degustazioni, concerti e attività per bambini).

Visite guidate ogni ora
dalle 10:00 alle 12:00 e
dalle 14:00 alle 17:00.
Chiusura alle 18:00.

10.500 visitatori nelle precedenti edizioni.
-
32 guide turistiche professionali
-
16 
Ville aperte
al pubblico.

Le vicende di questo edificio sono legate al castello di Buttrio, distrutto nel 1306 e rico - struito più volte, infine acquistato nel Seicento dalla famiglia de’ Portis che eresse la villa.

Villa de Brandis, nasce come residenza nobiliare di stile settecentesco. Edicata tra il 1718 e il 1722 per volere della omonima famiglia, è stata oggetto, nei secoli successivi, di ristrutturazioni e ampliamenti.

Sorta nel 1567 per volontà dei conti Valvason Maniago, Rocca Bernarda è un affascinante maniero fortificato costituito da quattro lati con possenti torri cilindriche angolari, segnate da ferritoie.

Nella frazione di Lovaria, tra la chiesa e la piazza del paese, sorge un complesso monumentale in un luogo dove già nel Cinquecento sono già attestate delle case padronali con annessi rustici, appartenenti alla famiglia Merlo.

La villa ha un lungo sviluppo orizzontale delimitato ai lati da due costruzioni più basse e porta in facciata lo stemma della famiglia de Marchi che la costruì a fine Seicento.

Accanto alla chiesa di Case di Manzano, uno splendido muro di sasso con merlature attrae immediatamente l’attenzione del visitatore. Al suo interno sorge Villa Romano edificata sulle vestigia di un antico castello.